#85 Daniel Bernasconi

Chi è Daniel Bernasconi
SoprannomeTeddy-Bonsi
CategoriaLNA
Maglia85
Ruoloforwards
Sayaluca dal
FSIHDati federazione
Palmares & Awards

Campione svizzero LNA: 2018

Supercoppa Svizzera: 2017, 2018

Coppa Ticino: 2019

Statistiche

N. Stagioni con il Sayaluca: 3

Partite Giocate: 62

Goals: 44

Assists: 38

Totale Punti: 82

Media: 1.32 punti/partita

Due chiacchiere

Perché hai scelto il tuo numero di maglia #85? 
Ho scelto il numero 85 perché nelle giovanili ho giocato solo con due numeri, 33 e 9, ma arrivato in LNA erano entrambi occupati e quindi ho scelto l’85 solo perché mi piaceva. 

Miglior ricordo con il Sayaluca?
Il mio miglior ricordo è ovviamente del 2018, quando abbiamo vinto il campionato, ma non tanto per la vittoria, ma per quello che c’è stato dietro per arrivarci.
Era il mio primo anno in serie A, insieme a Bardo, e siamo stati subito accolti nella famiglia.
Iniziata la stagione però abbiamo passato momenti difficili alternati a momenti fantastici, abbiamo fatto una marea di panchina e sbagli ma c’era sempre qualcuno pronto ad aiutarci e questo mi ha fatto maturare molto, aiutandomi anche a calmare la mia testa calda.
Volevo sempre giocare ma ero spesso lasciato in panchina e mi arrabbiavo veramente tanto, ma il campionato continuava, e io senza saperlo stavo maturando davvero tanto.
Poi sono arrivati i playoff e il clima in squadra era cambiato, eravamo considerati sfavoriti (UNDERDOGS) e questa cosa ci ha motivati in modo impressionante, non importava più se eri il top scorer o l’addetto al materiale, tutti erano indispensabili e li anche nella mia testa c’è stato un clic.
Questo clima meraviglioso era sempre più evidente, tanto che nella finale, nelle due partite giocate a bienne, i cambi di noi giovani si potevano contare quasi sulle dita di una mano ma non ci interessava, la famiglia stava dominando dentro e fuori dal campo e il sapore della vittoria era sempre più buono !

Peggior ricordo con il Sayaluca?
Peggior ricordo credo sia stato il modo in cui abbiamo perso la finale juniori nel 2017.
Eravamo svantaggiati in tutto, ma invece che motivarci a cercare di dare il meglio, in squadra si sentiva quel clima pesante da “tanto perdiamo” e infatti abbiamo buscato in entrambe le partite perdendole di almeno 5 punti .

Quale qualità/abilità ruberesti ad un tuo compagno di squadra?
Se potessi rubare un’abilità a un mio compagno di squadra, credo che prenderei l’utilizzo del corpo del Pops.
Riesce a proteggere la pallina in modo eccezionale, e le sue finte di corpo sono killer, è veramente difficile da marcare ! 

Il tuo idolo hockeistico?
Glen Metropolit, ha avuto un finale di carriera non dei migliori, è sparito un po’ in modo immeritato, ma per tutta la sua carriera ha mostrato una visione di gioco, un controllo del disco e un’eleganza sul ghiaccio che lo facevano diventare un’opera d’arte da vedere. 

Il tuo sogno nel cassetto?
Il mio sogno è vincere un altro campionato ovviamente, non sono mai abbastanza !  

Dicono di te... 
TIKI TIKI TIKI